Ottobre è, da sempre, nel calendario delle sagre, il mese della Sagra della Zucca, un prodotto simbolo dell’autunno e della tradizione gastronomica italiana, che proprio attraverso tutti i festival che si svolgono da Nord a Sud Italia vuole essere valorizzato e celebrato in ogni sua varietà.

Il comune di Vizzolo Predabissi, in provincia di Milano, e Club Magellano, organizzatore dell’evento, hanno deciso di dedicare una manifestazione del tutto nuova alla zucca, un evento dove poter esplorare quest’ortaggio in tutte le sue vesti: ingrediente in cucina; decorazione, soprattutto durante la notte di Halloween; protagonista in sorprese “spaziali”.

L’Area Feste, in cui si tiene la kermesse, è la stessa che ospita ogni anno un altro grande prodotto must in cucina: la polenta, che alla Sagra della Zucca è presente nel menù in alcuni abbinamenti davvero deliziosi.

Un connubio esplosivo, una sagra ricca di attività e intrattenimento svoltasi proprio a partire da giovedì 31 ottobre fino alla fine del weekend.

Il programma della Sagra della Zucca

La Sagra della Zucca viene ospitata dall’Area Feste in Via Verdi, una tensostruttura di 1.300 mq e con circa 2.000 posti a sedere, con un palco, una pista da ballo e allestita con numerosi stand e aree dedicate alla gastronomia e all’intrattenimento.

Un evento gratuito, adatto a grandi e piccini, che hanno modo di festeggiare la notte di Halloween in modo alternativo, degustare tante ricette “zuccose”, dagli antipasti alle zuppe, primi e secondi piatti e dolci, alla ricerca dell’abbinamento preferito e perfetto. Come la pregiata polenta di Storo, preparata in loco ogni sera dalle mani sapienti dei maestri del paiolo, offrendo un piatto buonissimo della tradizione.

Poi, ancora, garantite gustose caldarroste fumanti e tanti altri prodotti stagionali, una carta dei vini ricercata, la partecipazione di chef che ideano e offrono menù classici e gourmet mostrando come la zucca (locale, proveniente dalle campagne modenesi e mantovane, aree con una storica coltivazione di quest’ortaggio) sia un prodotto buono, salutare e versatile, che si presta perfettamente per ogni tipo di ricetta, guarnizione e decorazione, grazie al suo gusto dolce e delicato e al suo colore vivace.

La musica dal vivo fa da cornice agli eventi culinari della Sagra della Zucca, con vari gruppi che si alternano sul palco, contribuendo a creare un’atmosfera accogliente e festosa.

La notte di Halloween alla Sagra della Zucca

Per la serata di apertura della Sagra della Zucca, il 31 ottobre, l’Area Feste accoglie bambini e ragazzi con una serie di attività e giochi a tema, da svolgere sia individualmente che in gruppo.

Tra le iniziative della serata: il truccabimbi, decorazioni fai da te, costumi e travestimenti, show di magia coinvolgenti ed esibizioni per tutta la famiglia e la caccia al tesoro.

Al termine della festa, sono offerti ai partecipanti dei piccoli pensierini sempre a tema Halloween, in ricordo della divertente serata trascorsa insieme.

Una Sagra della Zucca “spaziale”

Sagra della zucca - torta alla zuccaL’ultimo evento della prima edizione della Sagra della Zucca nella giornata di chiusura, domenica 3 novembre, è stato il lancio della “zucca nello spazio”: una sonda a forma proprio di zucca è decollata dall’Area Feste, raggiungendo i 35.000 metri d’altezza. La sonda, con a bordo un computer che ne ha registrato i movimenti e una telecamera che ha ripreso e fotografato ogni momento del lancio, è poi scoppiata oltre lo stato di ozono e ricaduta sulla Terra tramite apposito paracadute.

La “zucca spaziale” è stata recuperata sul lago di Garda e in poche ore sono state disponibili le suggestive immagini scattate durante il viaggio. Un’iniziativa di successo per la quale si è lavorato intensamente per settimane, per celebrare in modo unico e tutti insieme il decimo anniversario di Club Magellano.